Come diventare un rivenditore “near by”: guida di CCV in 10 passaggi

Come diventare un rivenditore “near by”

Introduzione: la vita di un piccolo imprenditore

Secondo la Commissione europea, le SME sono la colonna vertebrale dell’economia europea e rappresentano il 99% di tutte le imprese.

Dal momento che la maggior parte dei clienti di CCV sono piccole o medie imprese (SMEs), ci impegniamo a sostenere gli imprenditori e a guidarli verso il successo. In questa guida ti illustreremo una tattica breve ed efficiente per ottenere maggiore visibilità per il tuo negozio fisico e la tua impresa online.

Perché diventare un rivenditore “NEAR BY” (locale) è importante per le SME?

Ecco alcune statistiche che possono aiutare a comprendere:

  • il 74% degli utenti internet effettua ricerche locali (Kelsey Group)
  • il 59% dei consumatori utilizza Google mensilmente per trovare un’impresa locale rispettabile (Search Engine Watch)
  • il 61% delle ricerche locali termina con un acquisto (Search Engine Watch)
  • l’82% di coloro che effettuano una ricerca richiede ulteriori informazioni offline mediante visita personale del negozio, telefonata o acquisto (TMP/comScore)

È evidente che possedere solo un negozio fisico non è più sufficiente! È necessario diventare un “NEAR BY”, cioè un rivenditore locale e incrementare la tua visibilità online per attirare acquirenti locali e migliorare la tua sostenibilità d’impresa. Ma come?

Ebbene, ci sono alcune azioni chiave da svolgere, sia offline che online...

Il programma in 10 passaggi (infografica) in basso ti fornisce un’utile guida su come far crescere la tua impresa sfruttando abilmente l’approccio strategico di marketing iperlocale. Troverai consigli e trucchi utili da utilizzare per catturare l’attenzione della tua audience locale.

Il tuo programma in 10 passaggi per una strategia di marketing (aziendale) iperlocale semplice ed efficiente:

      1. Crea una presenza online (sito web + negozio online): se ancora non hai creato una presenza online per la tua impresa, è il momento di iniziare! Il primo passo è creare un sito web contenente le basi, tra cui una landing page d’impatto, una descrizione della tua azienda e dei prodotti/servizi che vende, più informazioni aziendali chiave quali orari d’apertura e luogo. Il sito web diventerà la tua finestra sull’impresa/sul negozio online, ma consigliamo anche di integrarlo con una soluzione di negozio online affidabile per ottenere i massimi risultati. I consumatori moderni vogliono acquistare in qualsiasi momento e ovunque, cliccando su un tasto. Collegando un negozio online al tuo sito web sarà più facile per loro trovarti e ad acquistare i tuoi prodotti. Non aspettarti di guadagnare a breve termine il 50% del tuo fatturato vendendo online, ma ciò avrà un notevole impatto sulla tua impresa, a lungo termine. CCV Shop offre una soluzione completa di hosting e assistenza continua, ad una tariffa mensile fissa.

     

      1. Aggiungi o chiedi la scheda della tua impresa su Google: assicurati che il tuo profilo aziendale "Google My Business" sia completo e che la tua scheda aziendale venga verificata. Ciò ti consente di gestire le tue informazioni aziendali su Search, Maps e altri siti Google e migliora anche la tua posizione nelle ricerche. Per informazioni su come far verificare la tua impresa clicca qui.
        Google My Business

     

      1. ssicurati che il tuo “NIT” (nome, indirizzo e telefono) sia corretto sulla tua scheda aziendale “Google My Business”. È importante disporre di un NIT coerente su tutte le schede aziendali, per promuovere la tua posizione nella classifica.
        Google My Business

     

      1. La tua pagina “Google My Business” dovrebbe fornire più informazioni possibili ed essere molto accattivante. Crea i tuoi contenuti aggiungendo gli orari di apertura e chiusura, link al sito web, immagini ed ogni informazione rilevante utile ai consumatori.

     

      1. Crea un profilo aziendale sui social media: consigliamo di iniziare da Facebook ed Instagram, soprattutto se si tratta di un’impresa B2C, poiché esse sono le più note tra i consumatori. Inizia a pubblicare e ad invitare amici e clienti a seguire e a condividere la tua pagina.

     

      1. Promuovi le tue pubblicazioni sui social media: pubblica contenuti interessanti e rilevanti sui social media e promuovili per raggiungere un pubblico più ampio. Testa, gioca ed impara coi contenuti che sembrano avere più successo. Crea anche un calendario dei contenuti basato sugli interessi delle persone. Un contenuto interessante è una delle 3 principali ragioni per cui le persone seguono marchi sui social media, secondo Flickr.com.

     

      1. La pubblicità sui social media può aiutarti a raggiungere rapidamente ed efficacemente i consumatori. Riserva un budget alle promozioni su Facebook ed Instagram. Sfrutta inoltre il targeting per restringere il tuo pubblico in ambiti quali luogo, interesse, relazione ecc.: ciò ti aiuta a raggiungere le persone giuste.

     

      1. Eventi su Facebook: organizza eventi divertenti e invita persone della comunità locale a parteciparvi. Per un maggiore impatto, promuovi il tuo evento su Facebook riservandogli un piccolo budget: ciò creerà un passaparola nella comunità locale e ti aiuterà a dirigere il flusso di visitatori al tuo negozio!

     

      1. Le recensioni dei clienti possono infine oggi decidere le sorti della tua impresa. Sempre più, i clienti decidono se comprare un prodotto o un servizio basandosi sulle recensioni pubblicate online. Chiedi pertanto ai tuoi clienti fidati di scrivere qualche parola carina su di te su Google e Facebook.

     

    1. Sfrutta le date chiave nel calendario commerciale annuale per suscitare più interesse nei confronti del tuo marchio. Scarica GRATIS il calendario commerciale CCV 2019 a questo link.

Per concludere...

Ci auguriamo di averti spronato ad intraprendere i primi passi verso la creazione della tua strategia di marketing iperlocale e la crescita della tua impresa. In caso di domande o di richiesta di ulteriori consigli, non esitare a contattarci per un colloquio, un preventivo, una dimostrazione non vincolanti!


Non si perda nemmeno una delle nostre fonti d’ispirazione e l’occasione di migliorare la Sua attività commerciale: si iscriva alla nostra newsletter.