Tutto risplende – anche l’impatto ambientale

nano-protection.ch

Provi a immaginare: la Sua auto, la cucina, tutta la casa rimane sempre pulita – come per magia. Non dovrà pulire mai più. Cosa farebbe con tutti il tempo libero guadagnato? Benoit Girardin ci racconta come la nanotecnologia ci aiuta a risparmiare tempo; è non solo.

 

Com’è nata la Sua azienda?

Di sicuro l’indignazione nei confronti del sistema di consumo dei detergenti sia a livello industriale che privato ha svolto un ruolo decisivo. La nostra azienda propone alla popolazione svizzera una soluzione alternativa per smettere di utilizzare i prodotti chimici. Con attualmente i 47 tipi di prodotti differenti che offriamo, il consumatore può pulire il 97% delle superfici con cui si può entrare in contatto a casa e nella vita tutti i giorni.

Quanto tempo avete impiegato sviluppare i vostri prodotti?

Per sviluppare le nostre tecnologie c’è voluta una decina d’anni, con innumerevoli ore di ricerca e tantissimi test per trovare una soluzione che presentasse vantaggi per l’ecologia. La distribuzione esclusiva per la Svizzera è stata avviata nel 2018. In esclusiva, in quanto i chimici con cui collaboriamo non vogliono che i nostri prodotti siano forniti a negozi che vendono detergenti chimici convenzionali fortemente inquinanti.

Chi sono i vostri clienti?

Si tratta perlopiù di privati, ma anche di istituzioni. Soprattutto in Svizzera ci concentriamo attualmente sugli ospedali. Vogliamo far capire che non sono obbligati a continuare ad acquistare detergenti chimici, senza nemmeno conoscerne gli ingredienti, presso queste aziende che vendono prodotti estremamente nocivi e inquinanti.

Quali sono per voi le sfide principali da affrontare?

Vorremmo cambiare la mentalità della popolazione a tutti i livelli e il rapporto che si ha con la pulizia. La gente ama avere la casa profumata e vuole un prodotto che pulisca, mentre noi proponiamo di proteggere le superfici detergendole semplicemente con acqua. La sfida più importante per noi è cambiare la percezione dei clienti.

Come reagiscono i consumatori?

Si percepisce una certa diffidenza, dovuta soprattutto alle scarse conoscenze sulle nanotecnologie. Attualmente si discute molto di nanoparticelle, come il fluoro o le particelle presenti in certi prodotti industriali, che in effetti possono risultare problematiche. La nostra azienda impiega il silicio puro, un componente del vetro che si ritrova nelle piante e anche nell’organismo umano. La nostra tecnologia non ha il benché minimo impatto sugli esseri viventi e non risulta nociva nemmeno in concentrazioni elevate.

Quali saranno i vostri prossimi passi?

Le possibilità di applicazione e la qualità dei prodotti aumentano costantemente, ma la tecnologia in sé ha già raggiunto il suo pieno sviluppo. Ora i nostri investimenti si concentrano sulla ricerca al fine di ridurre i costi di produzione e sulla comunicazione per favorire una presa di coscienza in tutti i settori e nella maggior parte della popolazione: è importante sapere che esiste una soluzione per smettere di utilizzare prodotti chimici fortemente inquinanti. Ecco perché entro quest’anno intendiamo tradurre il nostro sito web nano-protection.ch nelle tre lingue nazionali.

A proposito di sito web, siete soddisfatti del CCV Shop?

Siamo estremamente soddisfatti delle funzionalità offerte da CCV Shop. Funziona tutto, ci sono numerose possibilità e applicazioni da aggiungere e il sito può essere personalizzato efficacemente. L’aspetto più interessante di CCV è che possiamo sfruttare intensamente il sistema operativo a vantaggio delle attività gestionali e di marketing. Inoltre, questa soluzione semplifica la collaborazione tra gli addetti alla comunicazione e i grafici. Sarebbe fantastico inserire anche la possibilità di pagamento online tramite Twint, perché sempre più utenti utilizzano quest’applicazione.

In che modo promuovete i vostri prodotti?

Abbiamo messo a punto una strategia insieme ai rivenditori. Attualmente collaboriamo con una quindicina di rappresentanti. Al tempo stesso intendiamo consolidare la nostra presenza alle fiere del settore industriale e sui social network. Vogliamo posizionarci come un’azienda attenta all’ecologia e a tal fine è importante ridurre al minimo l’impiego di carta, cartone e plastica.

Ci racconta un aneddoto per concludere?

Una volta ci è capitato un cliente che inizialmente era piuttosto scettico, ma al tempo stesso curioso di provare i nostri prodotti. Alla fine ha deciso di acquistare una soluzione protettiva per l’auto. Qualche mese dopo ci ha ritelefonato ed era così entusiasta che ha deciso di proteggere tutta la casa con i nostri prodotti. Casi di questo genere ci capitano regolarmente.

Benoit Girardin, fondatore nonché proprietario , Nano-Protection.ch

"Nano-Protection.ch è un’azienda specializzata in prodotti di pulizia innovativi e rivestimenti basati sulle nanotecnologie. Per la vendita online dei suoi prodotti si è affidato al CCV Shop. Grazie allo shop online di CCV con soluzione di pagamento integrata, l’imprenditore può offrire il suo intero assortimento anche su internet."