Pagare con carta di debito

Il modo classico per acquistare senza contantiplicità e comodità

Gli albori dei pagamenti internazionali senza contanti risalgono al dopoguerra: i viaggiatori desideravano un sistema di pagamento senza contanti con cui saldare gli importi anche all’estero. Fino a quel momento, infatti, i consueti assegni venivano accettati solamente entro i confini del proprio paese. Nacque così l’occasione per creare i cosiddetti Eurocheque, precursori della carta EC. Sebbene questa carta non risponda più al nome di «EC» da ben 13 anni, molti utenti continuano ad aggrapparsi a questa vecchia denominazione per indicare la carta di debito.

 

Che cos’è una carta di debito?

La carta di debito è il metodo di pagamento più amato della Svizzera: nel nostro paese ne circolano oltre dieci milioni e la somma pagata con le carte di debito ammonta a un netto 29%. A titolo di paragone, quella saldata con i contanti si attesta al 27%.  Le carte di debito consentono ai proprietari di prelevare contante dai bancomat per pagare nei negozi. La più diffusa è la Maestro, emessa da Mastercard, ma c’è anche l’equivalente della Visa, ovvero la V-Pay. Al momento, entrambe si trovano in un processo di sostituzione: le carte che vengono attualmente immesse sul mercato, denominate Visa Debit e Debit Mastercard, consentono anche pagamenti peer-to-peer e online.

 

Come funziona una carta di debito?

La carta di debito viene emessa da un istituto di credito o da una banca ed è collegata a un conto corrente. Quando il titolare esegue un’operazione con la carta, l’importo verrà immediatamente addebitato sul suo conto. In tal modo, può sempre controllare le transazioni, con la massima trasparenza in merito a tutte le attività legate al suo conto.

Cosa succede dietro alle quinte di un pagamento?

Se un cliente paga presso il Suo esercizio con una carta di debito, il Suo terminale per carte inoltra le informazioni della carta alla banca emittente tramite il gestore della carta, il cosiddetto acquirer. In caso di saldo positivo, viene autorizzato il pagamento e avverrà quindi un bonifico di denaro dalla banca del Suo cliente sul Suo conto, passando attraverso il gestore della carta. Non appena Lei avrà ricevuto il pagamento, il processo si concluderà e il gestore della carta potrà ritirare la propria commissione dall’importo. Se il Suo terminale è integrato in un sistema di cassa compatibile, la transazione è già registrata a livello contabile.

 


Le nostre soluzioni per pagare con la carta di debito

I nostri terminali di pagamento accettano tutti i pagamenti con carte di debito, di credito o effettuati con un servizio di mobile payment. I nostri terminali possono essere mobili o fissi.

Soluzioni mobili: flessibili e indipendenti

Con i nostri terminali mobili Le offriamo flessibilità e sicurezza ovunque non possa utilizzare terminali fissi. I terminali mobili sono perfetti per bar, ristoranti, ristorazione all’aperto, taxi, servizi di consegna, artigiani, venditori ambulanti... Pratici e, a seconda delle esigenze, anche in un design moderno e discreto, i nostri terminali di pagamento wireless Le garantiscono l’equipaggiamento perfetto.

Consulta i nostri terminali di pagamento mobile

Soluzioni fisse

I lettori di carte fissi sono ormai indispensabili in ogni punto vendita. Approfitti dei nostri contratti particolarmente vantaggiosi e del nostro servizio completo.

Consulta i nostri terminali di pagamento fissi

Potrebbe interessarle anche questo:

Saremo lieti di aiutarla! Ci chiami o ci invii un’e-mail:

Ha altre domande? Saremo lieti di aiutarla! Ci chiami o ci invii un’e-mail: